Le statistiche demografiche sugli utenti per qualsiasi social network sono dati essenziali per qualunque strategia di marketing. Proprio come desideri sapere chi utilizza i tuoi prodotti e servizi, sapere chi è su quale piattaforma facilita le tue decisioni in fatto di ricerca, pubblicità e marketing. Dal momento che l’universo dei social è in costante evoluzione, è utile disporre di statistiche aggiornate quando rivedi le tue decisioni e personalizzi i contenuti in base al modo in cui la tua audience utilizza le varie piattaforme.

Fai clic sulle voci elencate di seguito per passare al social network per il quale desideri trovare ulteriori dati demografici:

Dati demografici Facebook
Dati demografici Instagram
Dati demografici Twitter
Dati demografici LinkedIn
Dati demografici Pinterest
Dati demografici Snapchat
Dati demografici YouTube

Perché i dati demografici sono importanti?
Diciamo che sei abbastanza soddisfatto della tua attuale strategia di marketing sui social media e intendi esplorare altri network. Uno dei primi passaggi da compiere è cercare chi è già presente su queste nuove piattaforme. Devi accertarti che le persone del tuo target di riferimento ideale stiano effettivamente partecipando in maniera attiva su tali piattaforme.

I dati demografici dei social media ti aiutano a stabilire marketing persona e a comprendere meglio la tua audience. Se intendi ampliare il tuo target di riferimento, provando ad esempio a raggiungere la Generazione Z, puoi utilizzare dati demografici attuali per scoprire su quali network concentrare i tuoi contenuti.
Scopri i dati demografici della tua audience con Sprout

Ti chiedi con chi interagisci sui social media? Noi abbiamo le risposte.

Con Sprout Social, puoi ricavare dati dalle tue specifiche piattaforme di social media e scoprire i dati demografici delle persone che di fatto ti seguono.

Effettua la prova gratuita oggi stesso e inizia a conoscere la tua audience grazie a  informazioni approfondite su età, posizione e molti altri aspetti.
Dati demografici Facebook
Dopo 15 anni di attività, Facebook è ancora una delle piattaforme di social media più usate negli Stati Uniti. In termini di utilizzo, Facebook si posiziona al secondo posto dopo YouTube. Secondo Pew Research, il 69% degli adulti statunitensi utilizza Facebook.

Tra coloro che usano Facebook, il 74% visita il sito almeno una volta al giorno. In termini di utilizzo quotidiano, questa percentuale è superiore a quella degli utenti giornalieri di Instagram e di Snapchat.

Facebook: dati demografici riguardanti età e genere
Fatta eccezione per coloro che hanno più di 65 anni, la maggior parte degli americani di diverse fasce d’età utilizza Facebook. Tuttavia, è importante notare che l’uso fra gli adolescenti è diminuito a favore di YouTube, Instagram e Snapchat. Questo network è inoltre preferito dal sesso femminile, infatti il 75% delle donne utilizza questa piattaforma rispetto al 63% degli uomini.

Questa la ripartizione dei dati demografici per età:

il 51% delle persone di età compresa fra 13 e 17 anni usa Facebook
il 76% delle persone di età compresa fra 18 e 24 anni usa Facebook
l’84% delle persone di età compresa fra 25 e 30 anni usa Facebook
il 79% delle persone di età compresa fra 30 e 49 anni usa Facebook
il 68% delle persone di età compresa fra 50 e 64 anni usa Facebook
il 46% delle persone over 65 usa Facebook

Facebook: dati demografici riguardanti la posizione
Il bacino d’utenza e la reach di Facebook sono globali e ciò rende estremamente semplice per molti brand, compresi quelli con presenza internazionale sui social, individuare il proprio target di riferimento su questo network. Con 269 milioni di utenti, l’India ha il più vasto bacino d’utenza di qualsiasi altro Paese. Seguono gli Stati Uniti con 183 milioni di utenti e l’Indonesia con 123 milioni.

Questa la ripartizione per aree geografiche negli Stati Uniti:

il 73% delle persone che vivono in aree urbane usa Facebook
il 73% delle persone che vivono in zone periferiche usa Facebook
il 66% delle persone che vivono in aree rurali usa Facebook

Facebook: dati demografici riguardanti il livello di istruzione

il 61% delle persone con diploma di scuola superiore o livello di istruzione inferiore usa Facebook
il 75% delle persone con un’istruzione universitaria usa Facebook
il 74% delle persone con una formazione post laurea usa Facebook

Facebook: dati demografici riguardanti il reddito

il 69% delle persone con reddito inferiore a 30.000 USD usa Facebook
il 72% delle persone con reddito compreso fra 30.000 e 74.999 USD usa Facebook
il 74% delle persone con reddito superiore a 75.000 USD usa Facebook

Dati demografici Instagram
Anche se la popolarità di Instagram continua a crescere, questa piattaforma occupa ancora il secondo posto dopo Facebook per numero di accessi quotidiani. Il 63% degli utenti di Instagram esegue l’accesso almeno una volta al giorno rispetto al 74% di Facebook. Questi due dati sono rimasti pressoché invariati dal 2018.

Instagram: dati demografici riguardanti età e genere
Secondo Statista, il 35% degli adolescenti statunitensi considera Instagram il proprio social network preferito, secondo solo a Snapchat. Per genere, il 43% delle donne utilizza Instagram rispetto al 31% degli uomini.

Questa la ripartizione dei dati demografici per età:

il 75% delle persone di età compresa fra 18 e 24 anni usa Instagram
il 57% delle persone di età compresa fra 25 e 30 anni usa Instagram
il 47% delle persone di età compresa fra 30 e 49 anni usa Instagram
il 23% delle persone di età compresa fra 50 e 64 anni usa Instagram
l’8% delle persone over 65 usa Instagram

Instagram: dati demografici riguardanti la posizione
Instagram è uno dei social network più popolari a livello globale. Gli Stati Uniti registrano il maggior numero di utenti (116 milioni), seguiti da India (73 milioni) e Brasile (72 milioni). Questa presenza internazionale rende il network interessante sia per i brand che per gli influencer.

Questa la ripartizione per aree geografiche negli Stati Uniti:

il 33% delle persone che vivono in aree urbane usa Instagram
il 37% delle persone che vivono in zone periferiche usa Instagram
il 43% delle persone che vivono in aree rurali usa Instagram

Instagram: dati demografici riguardanti il livello di istruzione

il 33% delle persone con diploma di scuola superiore o livello di istruzione inferiore usa Instagram
il 37% delle persone con un’istruzione universitaria usa Instagram
il 43% delle persone con una formazione post laurea usa Instagram

Instagram: dati demografici riguardanti il reddito

il 35% delle persone con reddito inferiore a 30.000 USD usa Instagram
il 39% delle persone con reddito compreso fra 30.000 e 74.999 USD usa Instagram
il 42% delle persone con reddito superiore a 75.000 USD usa Instagram

Dati demografici Twitter
Secondo il report di Pew l’uso di Twitter fra gli adulti statunitensi è più basso rispetto a quello di altri network. Negli Stati Uniti il 22% degli adulti utilizza Twitter. Il formato di Twitter è perfetto per contenuti estemporanei, infatti questa piattaforma continua a essere popolare per notizie e servizio clienti.

Twitter: dati demografici riguardanti età e genere
Dalla ripartizione per genere degli utenti di Twitter fra gli adulti statunitensi risulta che il 24% degli uomini utilizza questo network rispetto al 21% delle donne. A livello internazionale di questa piattaforma, il bacino di utenza è così ripartito: 66% uomini e 34% donne.

Questa la ripartizione dei dati demografici per età:

il 44% delle persone di età compresa fra 18 e 24 anni usa Twitter
il 31% delle persone di età compresa fra 25 e 30 anni usa Twitter
il 26% delle persone di età compresa fra 30 e 49 anni usa Twitter
il 17% delle persone di età compresa fra 50 e 64 anni usa Twitter
il 7% delle persone over 65 usa Twitter

Twitter: dati demografici riguardanti la posizione
La maggior parte degli utenti di Twitter si trova al di fuori degli Stati Uniti. Su complessivi 330 milioni di utenti mensili a livello globale, 262 milioni si trovano fuori degli Stati Uniti. Questo network viene spesso utilizzato per notizie dell’ultima ora da tutto il mondo.

Tuttavia, gli Stati Uniti hanno il maggior numero di utenti Twitter. Se la tua azienda è interessata a investire di più in Twitter per raggiungere queste audience, fa in modo che le tue strategie di marketing per questa piattaforma siano completamente sviluppate.

Questa la ripartizione per aree geografiche negli Stati Uniti:

il 26% delle persone che vivono in aree urbane usa Twitter
il 22% delle persone che vivono in zone periferiche usa Twitter
il 13% delle persone che vivono in aree rurali usa Twitter

Twitter: dati demografici riguardanti il livello di istruzione

il 13% delle persone con diploma di scuola superiore o livello di istruzione inferiore usa Twitter
il 24% delle persone con un’istruzione universitaria usa Twitter
il 32% delle persone con una formazione post laurea usa Twitter

Twitter: dati demografici riguardanti il reddito

il 20% delle persone con reddito inferiore a 30.000 USD usa Twitter
il 20% delle persone con reddito compreso fra 30.000 e 74.999 USD usa Twitter
il 31% delle persone con reddito superiore a 75.000 USD usa Twitter

Dati demografici LinkedIn
I dati demografici di LinkedIn rivelano la presenza preponderante di utenti con profilo professionale. Probabilmente l’utilizzo quotidiano meno frequente di questa piattaforma rispetto a Facebook e a Instagram rispecchia la fitta agenda di questa audience di nicchia. Solo il 9% degli utenti degli Stati Uniti visita LinkedIn più di una volta al giorno. Il 12% visita quotidianamente questa piattaforma mentre il 23% diverse volte a settimana.

LinkedIn: dati demografici riguardanti età e genere
La percentuale di uomini e donne che utilizzano LinkedIn è relativamente simile. Come piattaforma di social media utilizzata prevalentemente per il networking professionale, è logico che LinkedIn rispecchi l’attuale forza lavoro. Negli Stati Uniti, il 29% degli uomini adulti e il 24% delle donne adulte utilizzano LinkedIn.

Questa la ripartizione dei dati demografici per età:

il 17% delle persone di età compresa fra 18 e 24 anni usa LinkedIn
il 44% delle persone di età compresa fra 25 e 30 anni usa LinkedIn
il 37% delle persone di età compresa fra 30 e 49 anni usa LinkedIn
il 24% delle persone di età compresa fra 50 e 64 anni usa LinkedIn
l’11% delle persone over 65 usa LinkedIn

LinkedIn: dati demografici riguardanti la posizione
Di gran lunga, gli Stati Uniti hanno il maggior numero di utenti su questa piattaforma e si confermano il primo Paese per bacino d’utenza (160 milioni di utenti) seguito dall’India con 61 milioni.

Questa la ripartizione per aree geografiche negli Stati Uniti:

il 33% delle persone che vivono in aree urbane usa LinkedIn
il 30% delle persone che vivono in zone periferiche usa LinkedIn
il 10% delle persone che vivono in aree rurali usa LinkedIn

LinkedIn: dati demografici riguardanti il livello di istruzione

il 9% delle persone con diploma di scuola superiore o livello di istruzione inferiore usa LinkedIn
il 26% delle persone con un’istruzione universitaria usa LinkedIn
il 51% delle persone con una formazione post laurea usa LinkedIn

LinkedIn: dati demografici riguardanti il reddito

il 10% delle persone con reddito inferiore a 30.000 USD usa LinkedIn
il 26% delle persone con reddito compreso fra 30.000 e 74.999 USD usa LinkedIn
il 49% delle persone con reddito superiore a 75.000 USD usa LinkedIn

Dati demografici Pinterest
Con oltre 300 milioni di persone in tutto il mondo che utilizzano Pinterest ogni mese, il marketing su questo network potrebbe essere la prossima importante strategia in cui intendi investire. Con accento posto principalmente sugli elementi visivi, questa piattaforma è ideale per dare risalto a prodotti e contenuti fonte di ispirazione.

Pinterest: dati demografici riguardanti età e genere
Il bacino d’utenza di Pinterest attualmente è costituito in prevalenza da donne. Negli Stati Uniti il 15% degli uomini utilizza Pinterest rispetto al 42% delle donne.

Questa la ripartizione dei dati demografici per età:

il 38% delle persone di età compresa fra 18 e 24 anni usa Pinterest
il 28% delle persone di età compresa fra 25 e 30 anni usa Pinterest
il 35% delle persone di età compresa fra 30 e 49 anni usa Pinterest
il 27% delle persone di età compresa fra 50 e 64 anni usa Pinterest
il 15% delle persone over 65 usa Pinterest

Pinterest: dati demografici riguardanti la posizione
Pinterest ha anche un ampio bacino d’utenza internazionale. Secondo Statista, questo network vanta 322 milioni di utenti internazionali e 87 milioni di utenti mensili attivi negli Stati Uniti.

Questa la ripartizione per aree geografiche negli Stati Uniti:

il 30% delle persone che vivono in aree urbane usa Pinterest
il 30% delle persone che vivono in zone periferiche usa Pinterest
il 26% delle persone che vivono in aree rurali usa Pinterest

Pinterest: dati demografici riguardanti il livello di istruzione

il 19% delle persone con diploma di scuola superiore o livello di istruzione inferiore usa Pinterest
il 32% delle persone con un’istruzione universitaria usa Pinterest
il 38% delle persone con una formazione post laurea usa Pinterest

Pinterest: dati demografici riguardanti il reddito

il 18% delle persone con reddito inferiore a 30.000 USD usa Pinterest
il 27% delle persone con reddito compreso fra 30.000 e 74.999 USD usa Pinterest
il 41% delle persone con reddito superiore a 75.000 USD usa Pinterest

Dati demografici Snapchat
Rispetto agli altri social network che abbiamo preso in esame, Snapchat piace agli utenti più giovani. Alla fine del 2019, questa piattaforma ha registrato 210 milioni di utenti attivi sul proprio sito. Secondo Statista, Snapchat è stato ideato per essere il più importante social network per il 41% degli adolescenti.

Snapchat: dati demografici riguardanti età e genere
L’uso di Snapchat per genere è equamente suddiviso fra i due sessi:

24% uomini
24% donne

Questa la ripartizione dei dati demografici per età:

il 73% delle persone di età compresa fra 18 e 24 anni usa Snapchat
il 47% delle persone di età compresa fra 25 e 30 anni usa Snapchat
il 25% delle persone di età compresa fra 30 e 49 anni usa Snapchat
il 9% delle persone di età compresa fra 50 e 64 anni usa Snapchat
il 3% delle persone over 65 usa Snapchat

Snapchat: dati demografici riguardanti la posizione
Analogamente agli altri network, Snapchat viene utilizzato in tutto il mondo, tuttavia la maggior parte dei suoi utenti (97,55 milioni) si trova negli Stati Uniti. Al secondo posto si attesta la Francia con 20,4 milioni di utenti e al terzo l’India con 18,8 milioni.

Questa la ripartizione per aree geografiche negli Stati Uniti:

il 29% delle persone che vivono in aree urbane usa Snapchat
il 20% delle persone che vivono in zone periferiche usa Snapchat
il 20% delle persone che vivono in aree rurali usa Snapchat

Snapchat: dati demografici riguardanti il livello di istruzione

il 22% delle persone con diploma di scuola superiore o livello di istruzione inferiore usa Snapchat
il 29% delle persone con un’istruzione universitaria usa Snapchat
il 20% delle persone con una formazione post laurea usa Snapchat

Snapchat: dati demografici riguardanti il reddito

il 27% delle persone con reddito inferiore a 30.000 USD usa Snapchat
il 26% delle persone con reddito compreso fra 30.000 e 74.999 USD usa Snapchat
il 22% delle persone con reddito superiore a 75.000 USD usa Snapchat

Dati demografici YouTube
YouTube viene ampiamente utilizzato da tutti gli adulti statunitensi, e registra un uso superiore a quello di Facebook. Negli Stati Uniti, il 73% degli adulti usa questa piattaforma per lo streaming video. Fra tutti coloro che utilizzano questo network, il 38% ha dichiarato di effettuare l’accesso diverse volte al giorno. Dal momento che i contenuti video continuano ad avere il sopravvento sui social, stabilire la tua presenza su YouTube è una priorità al pari di quella per altri canali social.

YouTube: dati demografici riguardanti età e genere
Per quanto riguarda l’utilizzo per genere di YouTube, questa piattaforma registra una prevalenza di uomini:

il 78% degli uomini usa YouTube
il 68% delle donne usa YouTube

Questa la ripartizione dei dati demografici per età:

il 90% delle persone di età compresa fra 18 e 24 anni usa YouTube
il 93% delle persone di età compresa fra 25 e 30 anni usa YouTube
l’87% delle persone di età compresa fra 30 e 49 anni usa YouTube
il 70% delle persone di età compresa fra 50 e 64 anni usa YouTube
il 38% delle persone over 65 usa YouTube

YouTube: dati demografici riguardanti la posizione
Questa la ripartizione per aree geografiche negli Stati Uniti:

il 77% delle persone che vivono in aree urbane usa YouTube
il 74% delle persone che vivono in zone periferiche usa YouTube
il 64% delle persone che vivono in aree rurali usa YouTube

YouTube: dati demografici riguardanti il livello di istruzione

il 64% delle persone con diploma di scuola superiore o livello di istruzione inferiore usa YouTube
il 79% delle persone con un’istruzione universitaria usa YouTube
l’80% delle persone con una formazione post laurea usa YouTube

YouTube: dati demografici riguardanti il reddito

il 68% delle persone con reddito inferiore a 30.000 USD usa YouTube
il 75% delle persone con reddito compreso fra 30.000 e 74.999 USD usa YouTube
l’83% delle persone con reddito superiore a 75.000 USD usa YouTube

Conclusione
È importante notare che quelli sin qui esposti sono dati generici riguardanti milioni di utenti e servono ai brand come punto di partenza per individuare il target di riferimento più facilmente raggiungibile e le piattaforme da utilizzare a tale proposito. Se intendi ampliare la tua reach, ti consigliamo di analizzare i dati demografici della tua presenza sui social per capire se si discostano dalla media. Quali altri dati demografici ritieni possano essere utili? Seguici su Twitter @SproutSocial per discutere questo aspetto più nel dettaglio o per scoprire come elaborare una strategia con i dati che hai ricavato dalle tue ultime analisi.