Ricordi quando tutti, sia singoli utenti che marchi, avevano un profilo personale su Instagram? All’epoca non erano disponibili molte funzionalità, solo una bio di base e il proprio feed di Instagram.

Ciò dimostra con quale rapidità cambiano i social media. Infatti nel 2016 Instagram ha introdotto i profili aziendali, che da allora hanno decisamente preso piede.

All’inizio i brand non sapevano se passare o meno alla nuova piattaforma. Dopotutto, l’algoritmo di Facebook avvantaggia i contenuti di famiglie e amici rispetto ai brand, quindi perché anche Instagram che fa parte del gruppo Facebook non dovrebbe fare altrettanto?

Tuttavia i vantaggi sono significativi. Sin dal lancio dei profili aziendali, sono stati creati pulsanti dei contatti, lo shopping su Instagram si è sviluppato e la piattaforma ha lanciato le sue analisi. Quindi ora tutti, dalle grandi società alle startup e agli influencer hanno un profilo aziendale su Instagram.
Perché creare un profilo aziendale su Instagram
Se sei un brand che cerca di acquisire follower su Instagram e utilizzi questa piattaforma in maniera strategica, avrai bisogno di un profilo aziendale.

Il motivo è molto semplice: tale profilo offre moltissimi vantaggi aggiuntivi che migliorano l’usabilità per i brand. Analizziamo ora nel dettaglio i vantaggi dell’utilizzo di un profilo aziendale rispetto a quelli offerti da un profilo personale di base.
1. Si viene tenuti in maggior considerazione
Dai uno sguardo alle differenze fra i due profili di Instagram riportati di seguito. Probabilmente ne noterai solo alcune.

I profili aziendali condividono il settore del brand, un indirizzo e un pulsante di contatto sulla parte destra del profilo. (Ignora il fatto che l’Instagram aziendale del nostro Sprout Social ha Story highlights mentre il mio profilo personale ne è privo – questa funzionalità è disponibile sia sui profili personali che su quelli aziendali).

Avere la possibilità di offrire ancora più informazioni in anticipo, oltre a dati di contatto aggiuntivi, dà al tuo profilo aziendale un aspetto più professionale. Inoltre offrire alla tua audience ancora più modi per mettersi in contatto con te non è mai stata una cattiva idea.

Poiché le differenze fra i due tipi sono così ovvie, gli utenti di Instagram riescono automaticamente a capire se un profilo è aziendale, il che rafforza la fiducia.
2. Accesso alle analisi
Questa è una differenza fondamentale. Passare a un account aziendale ti offre la possibilità di accedere a informazioni integrate sul tuo account e sulle relative performance.

Potrai dare uno sguardo alle performance dei tuoi post, all’attività dei follower e ai dati relativi all’audience. Anche se queste informazioni non sono estremamente dettagliate, contribuiscono in misura considerevole al successo del tuo account e possono fornirti indicazioni di base sul livello di performance dei tuoi contenuti.

Inoltre, per maggiori dettagli sulle tue analisi, puoi sempre sfruttare le opzioni di analisi di Sprout Social.
3. Puoi aggiungere link alle tue Instagram Stories
Instagram è tristemente noto per la sua incapacità di inserire link direttamente a post di blog e landing page dai tuoi post. Pertanto è cresciuta la popolarità di “link in bio” e strumenti progettati per raccogliere tutti i tuoi collegamenti recenti o importanti su un’unica pagina accessibile da Instagram. Tuttavia, account con oltre 10.000 follower hanno accesso a link swipe up in Instagram Stories, ma solo se l’account è un profilo aziendale di Instagram.

Anche se ci vorrà del tempo prima che il tuo account Instagram abbia 10.000 follower, se crei una strategia di successo su questa piattaforma collegherai contenuti nelle tue Storie in men che non si dica. L’utilizzo di link nelle Storie è un ottimo modo per mettere in evidenza i tuoi contenuti più recenti, offerte a breve termine o riproporre vecchi contenuti e prodotti in base a ciò che è di tendenza.
4. Sfruttare la pubblicità su Instagram
Gli annunci pubblicitari e i promoted post su Instagram vengono creati tramite l’ads manager di Facebook, pertanto devi avere un profilo aziendale su Instagram collegato alla tua pagina Facebook per poter creare campagne pubblicitarie su Instagram.

Per generare potenziali clienti, accrescere le conversioni e raggiungere più rapidamente la soglia dei 10.000 follower, il tuo brand dovrebbe sfruttare la pubblicità su Instagram. Se hai difficoltà ad aumentare la tua reach e a superare alcune delle sfide che i brand affrontano per via dell’algoritmo di Instagram, gli annunci pubblicitari a pagamento possono aiutarti a rivolgerti ai tuoi target principali di riferimento.
5. Possibilità di programmare in anticipo i tuoi post
Un altro importante aggiornamento di Instagram degli ultimi anni, ma con valore significativo per i professionisti del marketing è la possibilità per gli utenti di programmare automaticamente i loro post invece di dover soltanto programmare un promemoria per postare manualmente i contenuti.

Tuttavia, la possibilità di utilizzare uno strumento di terzi come Sprout Social per programmare in anticipo i tuoi contenuti è disponibile soltanto per i profili aziendali di Instagram.

Quindi se desideri rendere più semplice la gestione dei tuoi social media, fai un favore a te stesso (e al tuo team marketing nel complesso) e passa a un account aziendale di Instagram. Con uno strumento come Sprout, riuscirai a ottenere un quadro più completo del tuo prossimo calendario editoriale e sarà più facile collaborare per tutti coloro che contribuiscono ai tuoi contenuti.
6. Possibilità di taggare i prodotti nei tuoi post
Infine, un altro straordinario vantaggio disponibile solo per gli account aziendali è la possibilità di trasformare il tuo feed in un negozio online.

Taggare prodotti e trasformare foto in shoppable post è un ottimo modo per aprire un flusso di ricavi completamente nuovo per il tuo brand, ma devi innanzitutto passare a, o configurare il tuo profilo come account aziendale. Considerando che il 46% degli utenti fa un acquisto dopo aver visto un prodotto su Instagram, e una percentuale ancora più elevata effettua ulteriori ricerche sul prodotto dopo averlo visualizzato, sembra logico facilitare il più possibile questo tipo di passaggio.
Come passare a un account aziendale Instagram
Le informazioni che ti abbiamo fornito sui vantaggi offerti da un account aziendale Instagram sono sufficienti? Sei pronto a trasformare il tuo account in un profilo aziendale Instagram? Ti guideremo nel processo per consentirti di iniziare a usufruire di questi straordinari vantaggi.
Passaggio 1: accedi alle impostazioni del tuo account Instagram
Vai al tuo profilo, quindi tocca l’hamburger menu in alto a destra nell’app. Tocca Impostazioni, quindi Account per iniziare.
Passaggio 2: passa all’account professionale Instagram
Nelle impostazioni dell’account vedrai una call-to-action blu nella parte inferiore della pagina con la sezione Passa a account professionale.

Tocca questa sezione per proseguire ed effettuare il tuo cambiamento.

Passaggio 3: scegli un account aziendale
Selezionando Azienda potrai iniziare a raccogliere impression, reach e visualizzazioni di video nelle tue informazioni di reporting, oltre a programmare in anticipo contenuti utilizzando strumenti di terzi come Sprout Social.

Di recente Instagram ha lanciato un nuovo tipo di account aziendale: l’account Creator. Si tratta di un account pensato soprattutto per influencer, personaggi pubblici o altri tipi di produttori di contenuti, mentre gli account aziendali sono più adatti per brand e aziende che vendono prodotti o servizi.

Tale distinzione fa parte dell’impegno di Instagram volto a separare ulteriormente influencer e aziende, e a rendere più ovvio ai suoi utenti quando una collaborazione rappresenta la promozione di un influencer piuttosto che un annuncio pubblicitario.

Gli strumenti di supporto per un account Creator sono leggermente diversi da quelli accessibili in un account Business; sono infatti stati creati tenendo presente il marketing degli influencer. Vi sono inoltre ulteriori funzionalità per la flessibilità dei messaggi e del profilo.

Le funzionalità principali del profilo aziendale sono disponibili anche per questo account, inclusi gli shoppable post. Ciò significa che gli influencer potranno taggare i prodotti che consigliano direttamente nei loro post su Instagram, offrendo in tal modo uno shopping ancora più semplice a tutte le parti interessate.

Se intendi collaborare con aziende come influencer, ti suggeriamo di creare un account Creator. In caso contrario, anche se intendi collaborare con influencer per promuovere i tuoi prodotti o servizi, ti consigliamo di creare un account Azienda.
Passaggio 4: collega la tua pagina Facebook
Se procedi alla creazione di, o al passaggio a un profilo aziendale, la fase successiva consiste nel collegare la tua pagina Facebook. Per eseguire questa operazione devi avere accesso come amministratore alla tua pagina aziendale Facebook.

Una volta confermata la pagina Facebook che desideri collegare, il tuo profilo aziendale è pronto per essere attivato!

Se passi a un profilo Creator, tutto ciò che devi fare è selezionare la categoria del tipo di creatore che rappresenti.

Come tornare a un account personale Instagram
Se decidi che un account Business o Creator Instagram non fa al tuo caso, è possibile (ed estremamente semplice) tornare a un account personale.

Puoi inoltre passare da un account Azienda a un account Creator e viceversa per capire quale di essi è più adatto al tuo brand.

Ciò che devi fare è tornare alle impostazioni del tuo account. Questa volta però la call-to-action blu di Passa a Account Business sarà sostituita con due diverse opzioni: Passa a Account personale o Passa a Account Creator.

Inizia a sfruttare gli strumenti del profilo aziendale Instagram
Sei pronto a sviluppare la tua strategia di marketing su Instagram? Passando a un profilo aziendale Instagram, avrai accesso a molti altri straordinari strumenti e vantaggi per il tuo brand che ti consentiranno di stupire la tua audience su questa piattaforma.

Per capire ancora meglio le potenzialità di Instagram per la tua azienda, consulta la nostra guida alle strategie organiche di Instagram che funzionano.