Regram

La condivisione e la creazione di contenuti è una componente cruciale del social media marketing. Un regram è un modo efficace per condividere contenuti su Instagram. Il regram consente ai brand di condividere un post di un altro utente sul proprio feed, come accade anche per il retweet. La differenza principale tra il regram e il retweet è che Instagram non dispone di un pulsante dedicato per questa funzione.

Le aziende possono condividere post di altri sul proprio feed manualmente o tramite strumenti di terzi come Sprout Social. Instagram evita volutamente di offrire alle organizzazioni un modo per condividere all'istante i contenuti perché preferisce che il materiale social sia autentico e immediato.

Etichetta per il regram

Il regram serve ai brand per migliorare la propria reputazione o credibilità. Ricondividere un post di un influencer mentre indossa o utilizza un proprio prodotto è un'ottima strategia per potenziare la prova sociale. 

Tuttavia, questa forma di ricondivisione presuppone che le aziende tengano conto di una serie di considerazioni specifiche. A differenza di quanto avviene su Facebook e Twitter, il regram di contenuti su Instagram implica la ricondivisione della foto di una persona. Per i brand è quindi fondamentale assicurarsi che non stiano rubando le risorse di un altro utente. Questo significa che devono:

Come funziona il regram

Esistono diverse modalità per condividere un contenuto altrui su Instagram e una delle più comuni è l'opzione manuale. Questa consiste nel fare uno screenshot sullo smartphone del contenuto che si vuole utilizzare e poi toccare il pulsante della fotocamera per caricarlo su Instagram. È importante ritagliare l'immagine in modo che risulti visibile solo il contenuto di interesse. Gli strumenti nativi di Instagram semplificano notevolmente questa procedura.

Se vuoi fare ancora meno fatica, puoi affidarti a Sprout Social e seguire questi passaggi: