Abbreviatore di URL

Un abbreviatore di URL è un sito web che riduce la lunghezza degli URL (Uniform Resource Locator). L'idea è di abbreviare l'indirizzo di una pagina web per renderlo più facile da ricordare e da monitorare. 

Sul mercato sono ormai presenti molti abbreviatori di URL, tra cui Bit.ly, Goog.le e Tinyurl.com. Il servizio di abbreviazione di URL scelto manterrà il collegamento tra il nuovo link e l'URL originale: ciò significa che chiunque clicca sul nuovo link sarà reindirizzato alla pagina originale.

Storia degli strumenti di abbreviazione di URL

Sin dagli albori di Internet, i link sono stati il principale mezzo di trasporto degli utenti, in quanto consentono di passare da un sito web all'altro semplicemente cliccando su un URL. Purtroppo i link possono diventare lunghi e complessi quando vi si aggiungono parametri di monitoraggio, o quando la struttura di un sito cresce per ospitare centinaia di pagine. 

Con l'emergere dei social media gli URL lunghi hanno iniziato ad essere un problema. Originariamente Twitter limitava i messaggi a un massimo di 140 caratteri, contando ogni singolo carattere di un link, che poteva quindi arrivare ad occupare lo spazio di un intero tweet. Gli abbreviatori di URL sono nati proprio come soluzione a questo problema.

abbreviatore di url usato per un tweet

Vantaggi degli abbreviatori di URL

I contenuti sono fondamentali per qualsiasi strategia di marketing. E per condividere contenuti, c'è bisogno degli URL giusti. Un abbreviatore di URL ti consente di inviare i messaggi giusti al tuo pubblico senza che i link occupino troppo spazio nei tuoi post sui social. Inoltre, gli strumenti come Bit.ly:

È comunque importante assicurarti che i link abbreviati non danneggino la tua reputazione. Per quanto utili, gli abbreviatori di URL nascondono il contenuto originale dei tuoi link, e potrebbero quindi rendere i clienti più sospettosi. I brand devono assicurarsi che i loro link portino sempre ai contenuti promossi per garantire la soddisfazione dei clienti.

Come trovare e usare gli abbreviatori di URL?

Ci sono moltissimi strumenti di abbreviazione di URL sul mercato.

Alcuni siti, come Bit.ly, non solo abbreviano gli URL ma si occupano anche del monitoraggio e dell'analisi. Altri, invece, si limitano a trasformare i tuoi URL in link più brevi.

Quando avrai scelto lo strumento che preferisci, ti basterà inserire un URL nell'apposito riquadro e cliccare un pulsante per ridurne la lunghezza. Ricorda di fare attenzione agli strumenti che rimuovono il tuo brand dai contenuti, in quanto potrebbero far sembrare i tuoi URL meno affidabili.