Newsjacking

La parola "newsjacking" è stata coniata da David Meerman Scott nel suo libro "Newsjacking". Con questo termine, Scott indica il processo con cui si commentano le notizie più recenti con pensieri e opinioni propri, sfruttando la popolarità degli argomenti di tendenza per farsi notare.

Stare al passo degli argomenti più popolari attira maggiormente l'attenzione sulla tua attività. Il newsjacking potenzia la SEO perché ti permette di essere cercato in base a più frasi e parole chiave. Rimanendo sempre aggiornato sui temi del momento, risulterai interessante a un pubblico più vasto.

Quando il newsjacking funziona

Un buon newsjacking richiede una conoscenza approfondita delle notizie più recenti e degli argomenti di tendenza.

Man mano che un argomento diventa di tendenza, aumenta anche il traffico di ricerca associato alle relative parole chiave. Google visualizza spesso gli articoli sugli argomenti più popolari in cima ai risultati di ricerca. Inoltre, le notizie di tendenza vengono messe in evidenza anche da Twitter e Facebook.

Se vuoi che la tua attività di newsjacking sia efficace, devi parlare di un fatto prima che diventi virale. Anche se la concorrenza per il traffico di tendenza è molto accesa, le aziende che giocano d'anticipo raccolgono backlink da altri canali che usano i loro contenuti come riferimento.

Come fare newsjacking

Il primo passo nel newsjacking è trovare l'argomento giusto da commentare. Nel mondo frenetico di oggi, le opportunità in questo senso certamente non mancano. L'identificazione rapida di termini e hashtag di tendenza ti consentirà di cavalcare l'onda della popolarità.

Per individuare le notizie più importanti, puoi:

Newsjacking: istruzioni per l'uso

La chiave del newsjacking è arrivare su una notizia prima della concorrenza.

Una volta creata una strategia per monitorare gli argomenti potenzialmente più rilevanti, dovrai agire in fretta. Alcune delle soluzioni migliori da adottare comprendono:

I vantaggi del newsjacking

Il newsjacking è complesso, perché richiede alle aziende di essere sempre informate sulle ultime novità relative al loro settore o al loro brand. Se utilizzato correttamente, però, può rivelarsi molto vantaggioso, in quanto: