Cura dei contenuti

La cura dei contenuti consiste nel trovare e nel condividere contenuti pertinenti e di valore con i propri follower.

Grazie alla cura dei contenuti, le aziende sono in grado di fornire ai propri clienti un'ampia varietà di contenuti, mantenendone elevato il coinvolgimento grazie a materiali rilevanti e ben organizzati.

Nel mercato competitivo e frenetico di oggi, la cura dei contenuti sta diventando un modo sempre più popolare per stare al passo con la crescente richiesta di informazioni e intrattenimento da parte degli utenti.

Cura dei contenuti vs. creazione dei contenuti

La cura dei contenuti fa parte delle strategie di marketing dei contenuti, ma è un concetto un po' diverso: creare contenuti vuol dire progettarli e promuoverli da zero, producendo video, blog, podcast o altre cose del genere.

Curare contenuti, invece, vuol dire cercare contenuti significativi provenienti da altre fonti o brand, invece di svilupparne di propri.

Poiché gli algoritmi dei social media continuano a premiare i brand che riescono a generare il maggior numero di interazioni, la cura dei contenuti non è che un modo più rapido per offrire ai propri follower il continuo valore di cui hanno bisogno per sentirsi coinvolti.

I vantaggi della cura di contenuti

La cura dei contenuti è uno dei modi principali per supportare il tuo team di marketing.

Inventare contenuti originali da condividere sui social media ogni giorno richiede tempo e un'ispirazione inesauribile. Se devi seguire più piattaforme social, l'impegno necessario a fornire contenuti con cadenza regolare può far sì che la qualità dei tuoi post cominci a risentirne. La cura dei contenuti invece ti aiuta a mantenere una continuità. Altri vantaggi includono:

Prassi consigliate per la cura dei contenuti

Non esiste una regola valida per tutti su quali contenuti curare o con quale frequenza condividere i contenuti altrui. Tuttavia, Curata ha condotto alcune ricerche sui principali responsabili del marketing di contenuti odierni e ha scoperto che generalmente producono un 65 % di contenuti originali, un 25 % di contenuti curati e un 10 % di contenuti consorziati.

Per trovare il giusto equilibrio per la tua attività, puoi usare uno strumento come Sprout Social per determinare con quale frequenza gli utenti interagiscano con i tuoi materiali originali o curati. Altri modi per migliorare la tua strategia di cura dei contenuti includono: