Reazioni di Facebook

Oggi le emoji si trovano ovunque. Le usiamo costantemente per esprimerci e trasmettere le nostre emozioni in formato digitale. Le reazioni sono il modo in cui Facebook facilita l'espressione di emozioni nelle conversazioni online. Le reazioni di Facebook sono una serie di 6 emoji che i clienti possono usare per reagire a un post. Le opzioni includono:

Le reazioni sono più che semplici icone e aiutano a distinguere Facebook dalle altre piattaforme social. Nel primo anno dalla loro introduzione, gli utenti hanno "reagito" più 300 miliardi di volte a post su Facebook. Le reazioni di Facebook sono disponibili anche su Messenger.

In che modo le reazioni di Facebook influenzano il social media marketing?

Così come il pulsante "Mi piace", che è importante nell'algoritmo di Facebook, anche le reazioni sono fondamentali per le campagne sui social. Secondo un post ufficiale di Facebook:

"Se qualcuno usa una reazione, Facebook capirà che quella persona vuole vedere altri post di quel tipo".

Per il momento, Facebook misura tutte le reazioni allo stesso modo nella valutazione dei post. Per gli esperti di marketing, le reazioni rappresentano un altro modo per interagire con i clienti e consentono di raccogliere molte informazioni utili. Le reazioni sono più descrittive di un semplice "Mi piace" e consentono di capire cosa provano i clienti vedendo quel post.

Facebook oggi offre alle aziende un quadro più chiaro di ciò che i clienti desiderano e apprezzano. Anche le reazioni negative aiutano i brand a proteggere la propria reputazione e a risolvere i problemi dei consumatori. Con le reazioni, i brand possono perfezionare la propria comunicazione e adattarsi per evocare le emozioni desiderate.

Come analizzare le reazioni di Facebook

Facebook Insights offre un approccio piuttosto limitato nell'analisi specifica delle reazioni. Il sistema analizza metriche semplici, come la quantità di ogni reazione che ciascun post riceve, oltre che:

Uno strumento di social media marketing come Sprout Social può offrire interpretazioni più approfondite dei dati di engagement di Facebook. Con informazioni più dettagliate sul tuo pubblico, potrai capire in modo più efficace cosa provano i clienti quando vedono determinati post e quali emozioni portano al maggior numero di conversioni. Meglio conosci l'impatto che hai sulle emozioni del tuo pubblico, più saranno efficaci le tue strategie di marketing.

Come usare le reazioni di Facebook nelle tue campagne

Le reazioni di Facebook rappresentano una metrica di engagement fondamentale per le aziende. Dopotutto, le emozioni sono il fattore chiave dietro le principali decisioni di acquisto. Il 90 % delle nostre scelte avviene nel subconscio. Nelle campagne di marketing digitale e social, le reazioni di Facebook possono:

Le statistiche indicano che i consumatori si lasciano guidare dalle emozioni, non dalla logica. Da quando Facebook ha apportato questa modifica alla più comune metrica di engagement, il "Mi piace", trasformandolo in qualcosa di più sfumato, analizzare le emozioni che il tuo brand evoca nei clienti è diventato più facile. Con le reazioni di Facebook e gli strumenti social giusti, le aziende possono analizzare in maniera più approfondita i successi e i problemi di ciascuna campagna.