Ritorno sulle relazioni

While most are probably familiar with the term return on investment (ROI), return on relationship is a newer concept coined by CMO of Brand Innovators, Ted Rubin. ROR is a concept built on the social media age and the knowledge that connections with customers drive significant growth for modern businesses.

Che cos'è il Ritorno sulle relazioni (ROR)?

Like ROI, return on relationship is a way to measure business success. However, while ROI represents the positive outcomes of your efforts in financial figures, ROR applies to the value that you get out of nurturing connections with customers. This value comes in the form of:

Un'attività che punta a costruire un'azienda con clienti fidelizzati e disposti a sostenerla tramite il passaparola deve avere un ROR elevato. Secondo Rubin, il ritorno sulle relazioni si fonda sul coinvolgimento organico, il monitoraggio del sentimento e la gestione della community.

In che modo i social media influiscono sul ritorno sulle relazioni?

Oggi sono molte le aziende che hanno una propria pagina sui social, ma da cui magari non ottengono un ROR. Diversi brand sbarcano sui social e iniziano a pubblicare contenuti senza alcuna strategia specifica. Se vuoi focalizzarti sul ROR, dovrai pensare che tutte le tue attività sui social hanno lo scopo di creare valore per il tuo pubblico e il tuo brand.

Puntare sul ROR significa dare peso alla componente “social” dei social media. Questo spesso implica il dover intrattenere conversazioni con i tuoi follower, rispondere alle loro richieste e offrire i contenuti che cercano.

Come migliorare il ROR

Come molte strategie per i social media, il ROR richiede un'attenta pianificazione e cura dei dettagli. Il primo passo consiste nell'adottare un punto di vista incentrato sul cliente, che lo ponga al primo posto. Invece di pensare alle tue campagne sui social in termini di profitti, vedile come un modo per instaurare delle relazioni.

Per generare ROR, dovrai: