Passa al contenuto principale

The complete guide to social media for small business

Benvenuti, esperti di marketing di piccole imprese!

Abbiamo lavorato sodo per capire quali strategie e strumenti aiutano le piccole imprese ad avere successo sui social media e vogliamo condividere le nostre scoperte con voi!

Fonti di informazioni sui social per le piccole imprese

  • I commerciali di Sprout Social per le piccole e medie imprese presentano gli strumenti, le soluzioni e i flussi di lavoro di maggior valore per i responsabili del marketing delle PMI.
  • Il team di successo di Sprout aiuta a scoprire gli ostacoli che le piccole imprese che muovono i primi passi nel marketing sui social devono affrontare.
  • I clienti di Sprout individuano i loro obiettivi principali sui social media e i flussi di lavoro che attirano i maggiori successi.

Stai muovendo i primi passi nel mondo del marketing sui social o sei già un esperto? In ogni caso, qui troverai tutto ciò che ti serve. Usa il sommario per andare direttamente agli argomenti che ti interessano.

Questa guida si concentra sui social media per piccole imprese. Se invece vuoi fare un passo indietro e imparare tutto sul marketing per piccole imprese, scopri la nostra nuova guida in materia.

Il valore dei social media per le piccole imprese


Se lavori in un'organizzazione di piccole dimensioni, probabilmente ti ritrovi a ricoprire molti ruoli contemporaneamente ().

Personalmente, mi ha molto sorpreso scoprire di quante cose si devono occupare i responsabili del marketing di una piccola impresa, come Stephanie del McFerrin Center for Entrepreneurship.

Sono il factotum del centro. Grafiche, comunicati stampa, post sui social media: tutto ciò che ha a che vedere con le comunicazioni di marketing e i social media ricade su di me.

Stephanie Burns

Coordinatrice delle comunicazioni presso McFerrin Center for Entrepreneurship

Sei una start-up in fase si espansione che si occupa di ogni singolo aspetto del marketing o un'attività locale che cerca di gestire i social al pari della contabilità, sembra sempre che non ci sia tempo a sufficienza per dare la priorità ai social media.

Ma, tornando alla meravigliosa Stephanie, questo non le impedisce di sfruttare appieno la potenza dei social.

Adoro i social media. So che per molti sono un problema, ma io li trovo affascinanti. Sono una mia grande passione, ma è facile dimenticarsene quando si è impegnati a fare altro.

Stephanie Burns

Coordinatrice delle comunicazioni presso McFerrin Center for Entrepreneurship

Se i social media sono una delle prime cose che vengono escluse dalle cose da fare quando si ha poco tempo, ricorda:

I social sono una risorsa preziosa per aziende di qualsiasi dimensione o settore e trovare clienti sui social media ha un impatto diretto sulle vendite e sui profitti.

Scopri quanto è più probabile che la gente faccia acquisti dalle aziende che segue sui canali social.

probabilità di acquistare da un marchio seguito sui social media

Se trovare e mantenere i clienti è un'attività impegnativa, mantenere e costruire rapporti con i clienti esistenti è un'attività altrettanto importante, se non di più.

Eventuali opportunità perse o esperienze del cliente negative possono diffondersi tra la tua base di clienti come il fuoco, portando a un tasso di abbandoni che può costarti l'attività che hai lavorato instancabilmente per costruire. Il rischio è ancora più elevato se non sei attivo e impegnato sui social come azienda, perché i problemi rimangono nascosti finché non è ormai troppo tardi.

Non solo: il numero di utenti social disposti a fare acquisti da te sale alle stelle se usi i social media non solo per la pubblicazione, ma per coinvolgere attivamente il pubblico dei social media.

71 % percentuale degli utenti più propensi ad acquistare dopo un'esperienza positiva sui social

Come si fa esattamente a convincere gli utenti dei social ad acquistare dalla propria piccola impresa, aumentando il valore dei social? Prova con queste tattiche collaudate.

azioni social che spingono i consumatori ad acquistare

Provare per credere: i social media sono un canale fondamentale per aumentare le entrate della tua piccola impresa, per cui dovrebbero ricevere la giusta priorità.

Se è vero che sono l'ideale per le vendite, però, non servono solo a quello. Passiamo alla prossima sezione: Stabilire obiettivi social per la tua piccola impresa.

Stabilire obiettivi social per la tua piccola impresa


Ho parlato con molti esperti di marketing che fanno un lavoro straordinario sui social ma che non sanno come dimostrare che la loro attività ha un impatto effettivo sui profitti.

Quasi sempre, si riduce tutto al non sapere come scegliere i propri obiettivi.

Stabilire gli obiettivi giusti non serve solo a dimostrare il proprio successo, ma anche a capire quali tattiche funzionano e quali no, favorendo l'espansione della propria presenza sui social.

Scegliere correttamente però può essere difficile. Vediamo quindi tre modi diversi per affinare i propri obiettivi in base al proprio settore, a cosa fa la concorrenza e a quale punto del percorso d'acquisto sono arrivati gli utenti a cui vuoi rivolgerti.

Scegliere gli obiettivi in base al percorso d'acquisto

Non mi stancherò mai di ripeterlo: l'obiettivo del marketing sui social media non può essere solo programmare post in massa, pubblicandoli uno dopo l'altro. I social non ti premiano se pensi solo a pubblicare, e neppure i tuoi clienti.

Anzi, se esageri con l'autopromozione i consumatori potrebbero smettere di seguirti.

motivi per cui gli utenti smettono di seguirti sui social

Prova invece ad analizzare la tua presenza sui social media dal punto di vista del percorso dell'acquirente. Certo, devi pubblicare contenuti per aumentare la notorietà del brand e la relativa copertura, ma non puoi fermarti qui.

Più vai avanti lungo il percorso di acquisto, più diventa importante rispondere ai propri clienti e instaurare rapporti solidi.

mappa delle metriche sui social

L'idea di interagire con i follower in ogni fase del percorso d'acquisto è fondamentale per Sprout Social, considerato che per noi una comunicazione aperta genera progresso.

Sembrava che Sprout fosse più interessata alle interazioni con il pubblico e a ottimizzare il coinvolgimento che ai post in sé.

Stephanie Burns

Coordinatrice delle comunicazioni presso McFerrin Center for Entrepreneurship

A prescindere da quale fase del percorso scegli di ottimizzare, ricorda di ascoltare e rispondere ai tuoi clienti a ogni tappa del loro percorso.

Scegliere gli obiettivi in base ad aziende simili

Se il percorso d'acquisto è l'ideale per iniziare a stabilire degli obiettivi, non dimenticare di guardare a cosa fanno le aziende come la tua nell'ambito del marketing sui social.

Ogni volta che ti senti travolto o frustrato dal marketing sui social media, è importante sapere che là fuori ci sono persone che stanno affrontando le stesse sfide.

L'indice di Sprout Social più recente chiedeva ai responsabili del marketing quali fossero i loro principali obiettivi sui social media.

i principali obiettivi per i responsabili del marketing sui social

Gli obiettivi principali dei responsabili del marketing sui social media sono:

  1. Aumentare la notorietà del brand
  2. Aumentare il coinvolgimento della community
  3. Aumentare i clic sul sito

Se questi obiettivi sembrano in linea con i tuoi, non dimenticarti di tenerne traccia!

Scegliere gli obiettivi in base al settore

Noi di Sprout abbiamo la fortuna di lavorare con migliaia di piccole imprese nei settori più disparati. Abbiamo aiutato questi clienti a definire i loro obiettivi sui social in base a come possono avere successo. Ora tu puoi sfruttare le informazioni che abbiamo ottenuto per scegliere i tuoi obiettivi.

Obiettivi per l'istruzione superiore

Che tu gestisca il marketing sui social media di un intero istituto o un singolo dipartimento all'interno di un'università, questi sono alcuni degli obiettivi che possono assicurarti un impatto significativo.

Anche se può sembrare pazzesco pensare di poter fare così tanto con i social, il nostro cliente Seneca College ha elaborato una strategia che l'ha aiutato a reclutare nuovi studenti per la sua università.

Citazione di Seneca sulle parole chiave del brand

  • Coinvolgimento del pubblico (Mi piace, risposte, condivisioni, ecc…)
  • Aumento delle iscrizioni e diminuzione degli abbandoni
  • Reputazione scolastica positiva
  • Impressioni positive sul reclutamento di potenziali studenti
  • Incremento delle donazioni degli ex allievi
  • Aumento della partecipazione agli eventi
  • Una voce coerente in tutti i dipartimenti

Obiettivi per aziende di servizi Internet e software (B2B)

Le aziende di Internet e software costituiscono una buona parte delle piccole imprese clienti di Sprout Social, come Trello. Anche se la loro attività è altamente riconosciuta nel settore, i loro team sono comunque più ridotti di quelli delle loro corrispondenti nell'ambiente SaaS.

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Generazione di lead (lead qualificati per il marketing)
  • Analisi della concorrenza (share of voice)/Quota di mercato
  • Coinvolgimento del pubblico (Mi piace, risposte, condivisioni, ecc…)
  • Aumento della fidelizzazione (+ esperienza cliente) e diminuzione degli abbandoni
  • Efficienza del servizio clienti (velocità e percentuali di interazione)

Obiettivi per il retail

Considerato l'elevato volume di vendite nel settore del commercio al dettaglio, i social media possono essere una miniera d'oro per trovare nuovi clienti.

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Individuazione di nuove opportunità di vendita (conversazioni a cui partecipare)
  • Scoperta di opportunità di espansione del brand
  • Gestione della reputazione (interagendo con i messaggi in entrata)
  • Aumento della soddisfazione dei clienti
  • Incremento della fidelizzazione dei clienti
  • Analisi del lancio di prodotti
  • Analisi competitiva

Obiettivi per la sanità

L'assistenza sanitaria può essere un settore difficile da pubblicizzare sui social media. Ci sono norme e regole da seguire per evitare di incorrere in gravi problemi. Nello stabilire i tuoi obiettivi, assicurati di mantenere sempre la conformità all'HIPAA.

  • Aderenza alle normative di settore e coerenza della voce del brand
  • Incremento della notorietà del brand (crescita dei follower) per aumentare il numero di pazienti aiutati
  • Instaurazione della fiducia nei pazienti (interazioni, visualizzazioni)
  • Ottenimento di recensioni/sentimenti positivi verso ospedale, medici e infermieri
  • Instaurazione di rapporti nella comunità locale per migliorare l'esperienza dei pazienti
  • Aumento della credibilità/affidabilità dei medici tramite la leadership del pensiero
  • Assunzione tramite i social per assumere personale di qualità

Obiettivi per il no profit

Per le organizzazioni senza scopo di lucro, il coinvolgimento del pubblico può valere molto più delle metriche di marketing. Abbiamo parlato con un'organizzazione che usa Sprout per fornire pannolini e alimenti per l'infanzia alle famiglie bisognose, per la quale perdere anche un solo messaggio sui social può voler dire affamare un bambino.

Se questi obiettivi possono servire a darti un orientamento generale, non dimenticare di prendere in considerazione le esigenze specifiche della tua organizzazione e di attribuire diverse priorità a quello che puoi ottenere tramite i social.

  • Reclutamento e mantenimento dei donatori (aumento delle adesioni)
  • Aumento dei volontari
  • Incremento della notorietà della causa e del brand (visualizzazioni e copertura)
  • Coinvolgimento del pubblico (Mi piace, risposte, condivisioni, ecc…)
  • Dimostrazione di trasparenza
  • Riduzione dei costi
  • Incoraggiamento della partecipazione agli eventi
  • Aumento del sostegno del pubblico
  • Aumento delle approvazioni dei membri del consiglio con dati interessanti

Obiettivi per i franchising

Se per alcuni licenziatari gli obiettivi sono definiti a livello di concessione del franchising, se hai dello spazio di manovra sui social cerca di tenere a mente quanto segue:

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Coinvolgimento del pubblico (Mi piace, risposte, condivisioni, ecc…)
  • Individuazione dei licenziatari
  • Soddisfazione dei clienti
  • Aumento della scalabilità
  • Coinvolgimento dei dipendenti

Obiettivi per il settore turistico e alberghiero

Un servizio clienti scadente o recensioni negative possono determinare il successo o il fallimento della tua organizzazione nel settore alberghiero e dei viaggi. Se stabilire degli obiettivi per aumentare la propria base di clienti è importante, bisogna anche coinvolgerli sui canali social per garantire la migliore esperienza possibile.

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Attrazione degli ospiti
  • Diminuzione dei posti vuoti
  • Soddisfazione dei clienti
  • Positive reviews
  • Gestione della reputazione
  • Coinvolgimento del pubblico (Mi piace, risposte, condivisioni, ecc…)

Obiettivi nel settore alimentare

Il settore del cibo e bevande ha un enorme potenziale per trovare e soddisfare nuovi clienti sui social media, con l'ascolto sui social.

Braxton Brewing ne è un ottimo esempio. Dopo aver impostato le parole chiave del brand di Sprout Social nella loro Smart Inbox, hanno trovato una celebrità locale che parlava di birra nella loro area, gliene hanno inviata una confezione regalo e hanno allargato la loro area di influenza.

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Coinvolgimento del pubblico (Mi piace, risposte, condivisioni, ecc…)
  • Soddisfazione dei clienti
  • Positive reviews
  • Servizio clienti
  • Espansione del brand

Obiettivi per le agenzie governative

Molti potrebbero non considerare le agenzie governative come particolarmente esperte di tecnologia, ma uno dei nostri clienti, The City of Lenexa, ha ottenuto risultati incredibili, aumentando il proprio pubblico e coinvolgimento sui social. Tra gli altri obiettivi social da considerare possono esserci:

  • Coinvolgimento dei cittadini (Mi piace, risposte, condivisioni, ecc…)
  • Gestione della reputazione
  • Dimostrazione di trasparenza
  • Servizio clienti
  • Analisi dei dati

Obiettivi per sport ed eventi

La tua squadra sta dominando la stagione, imbattuta, oppure è un po' in crisi? In ogni caso, i social media sono fondamentali per attirare nuovi fan, approfondire i contatti con i tifosi più accaniti e aumentare le vendite di biglietti. Per sfruttare i social al meglio, non dimenticare:

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Coinvolgimento del pubblico (Mi piace, risposte, condivisioni, ecc…)
  • Opportunità di vendita
  • Soddisfazione dei clienti
  • Servizio clienti
  • Partecipazione all'evento/partita

Obiettivi per il settore immobiliare

Il mercato immobiliare può essere incredibilmente competitivo e, per superare con successo la concorrenza, è fondamentale sfruttare i social media. Rimani sempre al passo con le tendenze del settore e la tecnologia emergente grazie ai social media. Gli obiettivi da considerare sono:

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Creazione di contatti
  • Gestione della reputazione
  • Servizio clienti
  • Positive reviews
  • Forte presenza nella comunità a livello nazionale
  • Interazioni con i residenti e gli acquirenti attuali e potenziali
  • Assistenza clienti/supporto tecnico per affidabilità e fidelizzazione
  • Notorietà del marchio e considerazione a livello comunitario e aziendale
  • Aumento della credibilità dell'agente/broker tramite il social selling di leadership del pensiero

Obiettivi per le aziende di lifestyle e fitness

Lifestyle e fitness sono molto importanti sui social media, non solo per i modelli del settore, che condividono i loro contenuti, ma anche per i brand che li riforniscono. Associare i tuoi prodotti a quegli influencer ti aiuterà a farti notare. Ecco qualche altro obiettivo da tenere presente:

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Opportunità di vendita
  • Gestione della reputazione
  • Soddisfazione dei clienti
  • Positive reviews
  • Opinioni dei clienti online
  • Menzioni del brand per località

Obiettivi per istituti finanziari e cooperative di credito

Anche istituti finanziari e cooperative di credito sono suscettibili a diversi problemi sui social media. Pur considerando gli obiettivi elencati di seguito, dunque, è importante tenere presente le norme e i regolamenti per pubblicizzare il proprio istituto sui social.

  • Riduzione del rischio sui social (normative/conformità rigorose; condizioni, audit, ecc.)
  • Fedeltà dei membri (umanizzazione del brand nella regione; coinvolgimento)
  • Professionisti come esperti del settore (reputazione)
  • Trasformazione digitale
  • Partecipazione a eventi e sponsorizzazioni di comunità
  • Social selling

Obiettivi per l'intrattenimento

L'intrattenimento è una componente importante dei social media e portare un po' di quello che fai sui social aiuta a migliorare copertura, coinvolgimento e vendite. Oltre a questo, ecco alcuni degli obiettivi più popolari in questo senso.

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Opportunità di vendita
  • Servizio clienti
  • Soddisfazione dei clienti
  • Positive reviews

Obiettivi per media e pubblicazioni

La tecnologia ha trasformato settori grandi e piccoli in tutto il mondo, ma pochi ne hanno subito l'impatto quanto il giornalismo.

Se c'è ancora chi preferisce la sensazione della carta tra le mani, i numeri non mentono: i consumatori, oggi, si rivolgono soprattutto agli schermi per ricevere notizie. Sfrutta questa informazione a tuo vantaggio, con questi obiettivi per i social.

  • Notorietà del brand (crescita, coinvolgimento) e relativa considerazione (clic sui link, traffico web)
  • Coinvolgimento del pubblico (Mi piace, risposte, condivisioni, ecc…)
  • Analisi della concorrenza
  • Opportunità di vendita
  • Positive reviews
  • Coinvolgimento dei dipendenti

Obiettivi per attrazioni, musei, zoo e parchi tematici

I social media possono essere determinanti per attirare clienti nelle tue attrazioni. Prefiggiti alcuni di questi obiettivi e monitorali per portare la tua presenza sui social a un nuovo livello.

  • Rafforzamento dei rapporti
  • Aumento del pubblico/delle iscrizioni/delle raccolte fondi
  • Rafforzamento della notorietà del brand per mostre ed eventi
  • Monitoraggio e rendimento delle campagne stagionali
  • Individuazione di nuove opportunità/dimostrazione di funzionamento multiuso
  • Aumento del traffico Web

Hai bisogno di aiuto per ricollegare i tuoi obiettivi alla tua strategia sui social media? Compila i tuoi dati di seguito e uno dei nostri esperti ti aiuterà a capire cosa fare.

Ora che sai quali obiettivi ti interessa raggiungere, passiamo alla sezione successiva, Analisi social e report per le piccole imprese per scoprire come dimostrare che stai andando nella direzione giusta.

Analisi social e report per le piccole imprese


Impostare degli obiettivi è una cosa, ma monitorare i propri progressi per arrivare al successo è molto diverso.

Ecco perché è importante usare le analisi sui social media per capire in che direzione orientare la tua azienda.

Secondo l'indice di Sprout Social più recente, l'analisi sui social è la funzionalità e la strategia di marketing sui social più utilizzata.

strategie e funzionalità più utilizzate dagli esperti di marketing sui social

I social network nativi offrono l'analisi sulla tua presenza social, ma per ottenere analisi più approfondite, tra più social, profili e simili, è meglio investire in una piattaforma di gestione dei social media.

Di seguito sono riportate alcune delle metriche più importanti che si possono monitorare tramite i social network.

Visualizzazioni

Il numero di volte in cui un utente ha visto il tuo messaggio.

Interazioni

Il numero di volte in cui un utente ha interagito con il tuo messaggio, tra cui:

  • "Mi piace"
  • Preferiti
  • Condivisioni
  • Retweets
  • Clic
  • Replies
  • Follow

Tassi di coinvolgimento

Totale delle interazioni diviso per il numero totale di visualizzazioni.

visite

Il numero di volte che qualcuno ha visitato la pagina del tuo profilo.

Menzioni

Il numero di volte in cui il tuo handle o brand è stato menzionato sui social.

Follower

Il numero di utenti che ti seguono sui social, mostrato con un aumento o una diminuzione nel tempo.

Strumenti di analisi e reportistica sui social

Se usi uno strumento di analisi e gestione dei social media, puoi approfondire con ulteriori report e analisi. Ecco alcuni dei report più popolari tra il nostro pubblico di piccole imprese su Sprout.

*Avvertenza:* questa sezione include report di Sprout Social perché è l'azienda per cui lavoro. Se è vero che possono esserci altre soluzioni, Sprout Social è la mia preferita e quella che conosco meglio. L'obiettivo è principalmente mostrarti cosa puoi fare con gli strumenti social. Puoi sempre eseguire questi report gratuitamente e senza impegno, con una prova gratuita di Sprout Social.

Messaggi inviati

I report Messaggi inviati aggregano tutti i tuoi messaggi social da tutti i tuoi social network e profili in unico luogo, per aiutarti a capire quali messaggi sono più efficaci per il tuo pubblico.

Report sui messaggi inviati

Tassi di coinvolgimento

Facciamo il lavoro pesante per aiutarti a capire quanto sei reattivo ai messaggi che sembrano richiedere una risposta. In questo modo scoprirai quanto efficacemente rispondi a tali messaggi (Percentuale di risposta) e con che velocità te ne occupi (Tempo di risposta).

report sul tasso di coinvolgimento

Classificazione percentile
Scopri come ti qualifichi rispetto a tutti gli altri. Calcoliamo il tuo percentile mettendo a confronto le tue metriche Percentuale di risposta e Tempo di risposta per il periodo selezionato con i dati a nostra disposizione su profili simili al tuo.

Percentuali di coinvolgimento per giorno e ora

Esamina a fondo i report sul coinvolgimento per vedere in quali giorni e orari sei meno reattivo e assicurati di dedicare tempo alla tua attività sui social nel modo giusto.report sul coinvolgimento per giorno/ora

Report del team

Se gestisci i social media in team, è importante analizzare i dati del team per vedere chi ottiene i risultati migliori e chi invece potrebbe aver bisogno di una guida, specialmente se hai più di una sede.

Report sul team

Report a pagamento

Ottieni una panoramica a colpo d'occhio sul rendimento della tua attività sui social a pagamento, con una dashboard unificata.

prestazioni a pagamento fb/ig

Report di gruppo

Se la maggior parte delle piccole imprese con cui parlo trascorre un sacco del tempo dedicato ai report a esportare dati da ogni singolo profilo e social network, il report di gruppo di Sprout Social li aggrega tutti in un unico report, in modo da vedere come ti stai comportando sui social nel loro complesso.

report sulle visualizzazioni del gruppo

Report sulle parole chiave

Scopri con quali argomenti e hashtag il tuo brand viene menzionato più di frequente e sfrutta tali informazioni per creare contenuti che possano piacere al tuo pubblico.

report sulle parole chiave

Report sulla concorrenza

Tieni d'occhio i tuoi concorrenti eseguendo dei confronti. Purtroppo per il nostro negozio di caffè fittizio qui sotto, Starbucks sembra cavarsela meglio sui social.

report sulla concorrenza

Questi sono solo alcuni dei report che è possibile gestire con Sprout Social. Per saperne di più sulle nostre funzionalità di reportistica e su come possono aiutarti a raggiungere il successo sui social, mettiti in contatto con il nostro team!

Consigli sui social media per le piccole imprese


D'accordo, finora abbiamo capito perché i social media sono preziosi per la tua piccola impresa, come impostare obiettivi che abbiano un impatto sui tuoi profitti e come tracciarli con l'analisi dei social media.

Ora passiamo a qualcosa di più tattico. Ecco qualche suggerimento per organizzazioni di piccole dimensioni che vogliano ampliare il loro marketing sui social media.

1. Identifica il tuo pubblico sui social

La maggior parte degli esperti di marketing ti dirà che il primo passo nella creazione di una campagna di successo è conoscere il tuo pubblico, e lo stesso vale per i social media.

Anche se potresti già sapere chi è il tuo pubblico, ci sono dati social che è possibile estrarre per verificarlo.

Ottieni una migliore comprensione di chi è il tuo pubblico sui social utilizzando i dati dei social network o di uno strumento di social media di terzi. Di seguito sono riportati i dati demografici del pubblico del mio profilo personale su Twitter.

Report di analisi di Twitter

report su twitter

Per accedere a questi dati vai alla tua pagina Twitter, fai clic sull'icona nell'angolo in alto a destra, fai clic su "Analisi" e vai alla scheda "Pubblico".

Troverai una gran varietà di dati che possono aiutarti a identificare chi è e dove si trova il tuo pubblico, per creare contenuti che saranno sicuramente apprezzati.

2. Instaura rapporti tramite le interazioni

Ricordi il grafico che abbiamo condiviso sopra, in cui si vedeva come i clienti abbiano il 71 % in più di probabilità di fare acquisti da un brand dopo un'esperienza positiva sui social?

Questo perché coinvolgere il pubblico sui social è fondamentale.

I clienti cercano il contatto sui social per una serie di motivi, per cui l'Indice di Sprout Social ne ha intervistati alcuni per chiedere perché stessero contattando i brand sui social.

motivi per cui gli utenti contattano i brand sui social

Rivolgersi ai clienti per rispondere alle loro domande in modo tempestivo è essenziale per costruire un rapporto più profondo e vendere di più.

Pensala così: non ignoreresti un cliente che telefona in ufficio, no?

3. Cerca nuove opportunità sui social

Questo è forse il mio suggerimento preferito e i nostri clienti si illuminano quando ne capiscono il valore.

Si può usare uno strumento di ascolto dei social media per trovare conversazioni social a cui prendere parte.

Poniamo che tu gestisca un ristorante-pizzeria che fa pizze senza glutine.

In Sprout puoi impostare una parola chiave del brand che cerchi sui social media chi parla di "pizza senza glutine" entro un certo raggio dal tuo ristorante. I messaggi vengono poi inviati alla tua Smart Inbox in modo che tu possa rispondere.

monitoraggio delle parole chiave del brand

Ci sono diverse cose che puoi fare quando qualcuno menziona la pizza senza glutine.

  1. Mettere un Mi piace o segnarli come Preferiti: probabilmente, verranno a controllare la tua pagina, vedranno che offri pizze senza glutine e potrebbero inserirti nel loro elenco di posti da provare.
  2. Contattarli attivamente: rispondi al loro messaggio in modo da far vedere che hai a cuore la loro opinione, oppure offri loro un codice coupon per la prossima volta che avranno voglia di una delizia senza glutine.
Mi aiuta a prendere parte in maniera tempestiva a conversazioni che prima non avrei visto, soprattutto su Twitter. Inoltre, rende più facile ringraziare nuovi follower e donatori, soprattutto sui social media, dove è molto facile perdersi qualche messaggio.

Garrett Hondronastas

Responsabile delle comunicazioni presso Infant Crisis Services

4. Crea un calendario di contenuti social

Se non ti prendi il tempo di pianificare il tuo calendario dei social media in anticipo, potresti finire per dover andare alla ricerca di contenuti da condividere.

Tuttavia, condividere contenuti di qualità sui canali social è fondamentale per coinvolgere il proprio pubblico e attirare nuovi follower.

Di seguito è riportata una visualizzazione di un buon calendario di contenuti sociali con un mese di contenuti su diverse piattaforme.

calendario dei contenuti sprout

Abbiamo scritto un post più dettagliato su come creare un calendario di contenuti social, ma tutto si riduce a quattro passaggi chiave:

  1. Scopri quali contenuti sono più efficaci per il tuo pubblico
  2. Decidi con quale frequenza pubblicare su ogni social e profilo
  3. Crea o trova contenuti di qualità da condividere
  4. Riempi il calendario dei contenuti con uno strumento di pubblicazione sui social

5. Pubblica i tuoi contenuti nei momenti migliori

Una domanda che sentiamo spesso è: "Qual è il momento migliore per pubblicare sui social?". Per questo, abbiamo scritto un intero post sugli orari più funzionali.

Se da un lato può essere utile, però, dall'altro pone un problema: se tutti iniziano a pubblicare post nello stesso momento, sarà comunque il momento migliore per farlo?

La risposta è no.

Questo genere di studi è piuttosto frequente e può essere un buon modo per aumentare il coinvolgimento, nell'immediato. Ma più i risultati diventano popolari, più utenti cominciano a pubblicare contenuti nello stesso momento, inondando le bacheche, per cui i messaggi finiscono per perdersi.

Ecco perché è meglio pubblicare nei propri orari di pubblicazione ottimali.Per scoprire quali sono, analizza i messaggi inviati dai tuoi social media per capire in quali orari registri più interazioni, oppure usa uno strumento come Orari ottimali di pubblicazione di Sprout per avere gli stessi risultati in automatico.

Ho iniziato a usare gli Orari ottimali di pubblicazione a giugno [2018], subito dopo l'implementazione, e ho registrato un enorme aumento del coinvolgimento e della copertura.

Kristen Waggener

Esperta di comunicazioni presso City of Lenexa

6. Trova gli hashtag migliori da usare

Se l'effetto degli hashtag può sembrare un po' esaurito, considerato che spesso sono fonte di ironia, in realtà sono ancora uno strumento critico sui social media.

Gli hashtag possono aumentare enormemente la tua copertura e persino incentivare i clienti a twittare quando normalmente non lo avrebbero fatto.

Non sai quali hashtag usare? Uno dei miei strumenti preferiti è il nostro Calendario delle festività da hashtag, una risorsa gratuita che mostra tutte le prossime festività degne di un hashtag, come il Black Friday (*il 27 novembre *).

festività da hashtag di novembre

Se la festività indicata ha senso per il tuo brand, può ispirare la pubblicazione di contenuti sfruttando un argomento di tendenza.

Come ulteriore aiuto, abbiamo anche scritto un articolo su come trovare gli hashtag giusti.

7. Verifica la tua presenza sui social

Sia che tu gestisca i tuoi account sui social media da un po' o che ti stia semplicemente dilettando nel marketing sui social, è importante verificare la tua presenza sui social.

Una verifica dei social media ti aiuta a capire cosa ha funzionato e cosa no, quali profili necessitano di un aggiornamento e molto altro ancora. Per semplificare le cose, il nostro team ha creato un modello per la verifica sui social media gratuito.

8. Crea contenuti visuali straordinari

Se una foto vale 1000 parole e la lunghezza media di una parola italiana è di 6 lettere, ci vorrebbero 42,86 tweet per raccontare la storia che puoi ottenere con una sola immagine condivisa sui social media. Quindi perché non inserire un'immagine?

Se hai bisogno di qualcosa per aiutare a far fluire la tua creatività, abbiamo messo insieme una risorsa con 39 strumenti gratuiti per creare immagini sui social media!

Ora è il momento di vantarmi un po'. Sappiamo tutti che ciascun social network richiede immagini di dimensioni diverse e che, se non si utilizza la dimensione corretta, l'immagine potrebbe risultare distorta.

Ecco perché, in occasione dello "Hack Week" di Sprout Social, ho presentato un'idea per uno strumento gratuito chiamato Landscape, che poi è stato creato e messo in opera! Dagli un'occhiata se devi ridimensionare delle immagini.

9. Crea video sui social media

I contenuti video sono un modo incredibile per aumentare il tuo coinvolgimento sui social, ma creare video può sembrare molto difficile.

Anche se non hai gli strumenti necessari per girare un video di qualità, non hai la location giusta per filmare o soffri di panico da palcoscenico, non deve per forza essere difficile.

Con l'aiuto dei professionisti del marketing video di Wistia, abbiamo stilato la guida "10 suggerimenti per creare video coinvolgenti sui social media", di cui elenchiamo qui i punti fondamentali.

  1. Basa i contenuti video sui tuoi obiettivi.
  2. Il marketing video non è fatto di un solo filmato: girane di più!
  3. Valorizza la brevità.
  4. Non affidarti a talenti esterni: il volto della tua azienda sei tu!
  5. Scrivi un copione, evitando di improvvisare.
  6. Modifica il video per adattarlo alle esigenze dei vari social network.
  7. Ottimizza i messaggi di ogni post social.
  8. Rispondi a tutti i commenti al video.
  9. Presta attenzione alle metriche del video.
  10. Abbina le analisi del video alle analisi del social.

10. Combina contenuti organici e a pagamento

Con così tanti suggerimenti già da eseguire a livello organico, perché dovresti prendere in considerazione gli annunci a pagamento?

Beh, se i tuoi messaggi non ricevono le reazioni o le visualizzazioni che vorresti, puoi sempre spendere qualche dollaro per dare loro una spintarella. Basta molto poco per ottenere centinaia di nuove visualizzazioni per post e, con la Promozione di Sprout Social, la tecnologia non è mai stata così semplice.

Non sai da che tipo di annunci iniziare? Abbiamo dei dati anche per questo.

feedback dei consumatori sui tipi di annunci più coinvolgenti

Abbiamo persino suddiviso i contenuti più interessanti in base alla generazione a cui ti rivolgi.

contenuti pubblicitari più convincenti per generazione

11. Porta il tuo team sui social

La gestione di Twitter è un lavoro di gruppo.

Pensare come un team aziendale su Twitter è importante, perché i social vanno a toccare tutti gli aspetti della tua organizzazione, non solo il branding e la notorietà del marchio.

Dalla gestione dei rapporti con la clientela attraverso il servizio clienti e i team di vendita alle interazioni con il pubblico tramite i team social e di agenzia, alla scoperta di nuove strade da seguire per il team di prodotto, il social ha un ruolo importante in ogni parte della tua organizzazione.

impatto dei social media sui reparti organizzativi

Se hai una piccola impresa, l'efficienza è fondamentale per il tuo team di marketing sui social media. Assicurati di creare un team in grado di rispondere ai tuoi messaggi in arrivo senza lasciarsi travolgere. La collaborazione sui social è fondamentale!

Ora che hai dei suggerimenti stellari per migliorare il tuo marketing sui social media, vediamo alcuni strumenti che possono servirti in questo senso!

Strumenti sui social per le piccole imprese


Lavoro nel marketing e il numero di strumenti software che uso ogni giorno a supporto di quello che faccio è davvero elevato.

Se c'è chi potrebbe deridermi per questo mio "techstack" (termine usato per riferirsi alle tecnologie software utilizzate nel proprio lavoro), di fatto mi aiuta a risparmiare tempo ed essere più efficace nel mio ruolo.

Se non usassi i software per tenere il passo con le cose da fare, ne sarei sommerso. Anche i nostri clienti la pensano così, quando usano Sprout per gestire il proprio lavoro.

È tutta questione di tempo: se non usassimo degli strumenti per i social media, la mia giornata lavorativa sarebbe un vero disastro.

Linda Codega

Responsabile marketing e comunicazioni presso The Garrison Institute

Certo, esistono tanti strumenti diversi, là fuori, ma qui abbiamo qualche esempio di utenti felici di aver usato Sprout.

Ecco le loro testimonianze:


Strumenti di gestione dei social media o network nativi?

"Perché usare uno strumento per la gestione dei social media invece dei social nativi?"

Questa è una delle domande più frequenti tra le piccole imprese che sentono parlare dei software di gestione dei social media per la prima volta, ed è molto valida.

In Sprout, abbiamo rapporti consolidati con tutti i social network e i loro fantastici strumenti. Tuttavia, usare una piattaforma di terzi per il social marketing ha diversi vantaggi.

Vediamone alcuni:

  • Pubblicazione su più social e profili contemporaneamente
  • Consolidamento di tutti i calendari dei contenuti social in un'unica piattaforma
  • Aggregazione di analisi da più profili e social in un'unica dashboard
  • Trasmissione dei messaggi da tutte le piattaforme in un unico luogo per l'interazione

Sprout Social per PMI: un partner sui social

Sprout Social aiuta quasi 10 000 piccole e medie imprese a costruire rapporti più solidi con i clienti e a eliminare attività che richiedono tempo sui social.

Per riuscirci non ci limitiamo a fornirti software per sfruttare al meglio i social media, ma lavoriamo a stretto contatto con te per arrivare al successo. Da tutti i sondaggi che ho effettuato tra i clienti, una cosa è emersa con estrema chiarezza:

Sprout Social non è solo un fornitore, ma un partner.

Le PMI che si iscrivono a Sprout Social ottengono molto più di una semplice piattaforma di pianificazione, analisi e gestione dei social media: trovano un partner che si preoccupa di aiutarle a stabilire e raggiungere obiettivi sui social.

Tutto il nostro lavoro è incentrato sull'aiutare la tua azienda a creare legami reali sui social media, cosa che facciamo con piacere (vedi la recensione da 4,7 stelle su Glassdoor). Non vuoi lavorare con un'azienda felice di lavorare con te?

Assistenza di Sprout Social

Per citare il nostro straordinario CEO Justyn Howard in un post che ha appena scritto sulla nostra esperienza cliente (e che ti consigliamo di leggere):

Quello che distingue il nostro brand non è il design, i prodotti o il logo: è il modo in cui facciamo sentire le persone. In questo senso, l'assistenza clienti non è solo un reparto o un ruolo, ma è un legame con le persone che ci consentono di fare ciò che più ci piace.

Justyn Howard

CEO presso Sprout Social

Tuttavia, mi rendo conto che può sembrare un po' ingiusto citare solo il nostro CEO, perciò ecco cosa ha detto di noi uno dei nostri clienti:

Mi ha fatto molto piacere che abbiate trovato il tempo di chiamarmi. Il fatto che dedichiate ancora del tempo a tenervi in contatto con me mi fa sentire una persona, non un numero.

Michelle D’Antonio

Responsabile senior di comunità e social media presso Super League Gaming

Come sapete, mi piace condividere le citazioni dei nostri clienti, quindi eccone un'altra:

Sprout ha le valutazioni più alte in termini di soddisfazione, assistenza, usabilità e fidelizzazione (in base alle recensioni di analisti del settore e utenti reali).

Onboarding di Sprout Social

Se non hai mai usato una piattaforma di gestione dei social media prima o se non ti è piaciuta l'esperienza, sai quanto sia importante riuscire a configurarla in maniera rapida e corretta. Soprattutto se hai degli obiettivi da raggiungere e delle persone a cui trasmetterne il valore.

Noi di Sprout Social siamo qui per aiutarti, con un onboarding completamente gratuito per ricavare subito il valore che ti serve.

La procedura di onboarding mi è piaciuta molto, con tre diverse chiamate per insegnarmi a usare lo strumento.

Michelle D’Antonio

Responsabile senior di comunità e social media presso Super League Gaming

Responsabile del marketing per PMI di Sprout Social

Eccomi, ci sono anche io! Sono il responsabile del marketing per le piccole e medie imprese e il mio lavoro consiste nel continuare a creare contenuti che ti aiutino a trovare valore con Sprout Social, ma ti forniscano anche le principali strategie e approfondimenti sul mondo del marketing per le piccole imprese.

Ecco il volto dietro la tastiera e il mio nome utente Twitter (scrivimi quando vuoi).

Sprout Social per PMI: la piattaforma

D'accordo, sì, abbiamo un team di prima classe, ma quel team si occupa anche di costruire e mandare avanti un software di gestione dei social media davvero all'avanguardia.

Strumenti di interazione

Ottimizza e amplia il monitoraggio dei social e le attività per coinvolgere i clienti con una casella social unificata.

Sappiamo tutti quanto sia piacevole avere una casella di posta pulita, no?

Con una casella di posta unificata come Smart Inbox di Sprout, puoi radunare ogni singolo messaggio dei tuoi profili social in un unico luogo, per rispondere più facilmente ai post che richiedono la tua attenzione.

Dopodiché, puoi scorrerli e contrassegnarli come Completi, per rimuoverli del tutto dalla Smart Inbox. In questo modo, sai che tutti i messaggi social dei tuoi clienti ricevono le risposte che meritano.

Posso concludere la giornata, o ricominciare il giorno dopo, sapendo di non aver trascurato nessuno che avesse bisogno di aiuto e che chi ha scritto cose belle su di noi non è rimasto senza risposta.

Garrett Hondronastas

Responsabile delle comunicazioni presso Infant Crisis Services

Gestire i social come team

Se hai la fortuna di non dover gestire i social media da solo, non puoi davvero fare a meno di Sprout.

  1. Applica etichette personalizzate ai messaggi nella Smart Inbox per suddividere il carico di lavoro
  2. Visualizza gli aggiornamenti in tempo reale per capire chi risponde a cosa ed evitare di incrociarvi
  3. Trasforma ogni messaggio in un incarico da assegnare al membro del team più adatto a rispondere
  4. Esegui una revisione completa per vedere chi ha risposto a cosa nel caso in cui si verificasse qualche problema

Strumenti di pubblicazione

Sprout consente di pubblicare su tutti i profili social da un unico luogo. Programma facilmente i contenuti e usa funzionalità di pubblicazione avanzate per assicurarti che raggiungano le persone giuste nel momento giusto.

Pianificazione sui social

Pubblica messaggi su tutti i tuoi social e profili in una sola volta con lo Strumento di programmazione di Sprout. Puoi anche applicare etichette ai singoli messaggi per monitorare il successo di campagne specifiche.

Calendario visuale e collaborativo

Un calendario visuale dei contenuti social ti consente di vedere la tua agenda sui social a colpo d'occhio. Se vedi che ci sono giorni con pochi messaggi e altri con troppi, riorganizzali per assicurarti di avere sempre contenuti eccellenti da condividere.

Orari di pubblicazione ottimali e ViralPost

Non sai quando sia il momento migliore per inviare messaggi al tuo pubblico? ViralPost e Orari di pubblicazione ottimali di Sprout usano i dati per individuare gli orari in cui il tuo pubblico è più coinvolto e pubblicare automaticamente contenuti anche se non sei al computer.

Modifica delle immagini e libreria delle risorse

Crea una raccolta di immagini già approvate per semplificare la ricerca di elementi visuali da condividere con i tuoi messaggi. Volendo, puoi anche modificarle tramite l'Editor di immagini di Sprout per renderle ancora più calzanti.

Strumenti di reportistica

La funzionalità di reportistica di Sprout semplifica la misurazione delle metriche sul rendimento, tra cui crescita e interazioni del pubblico, performance del team, analisi competitive e molto altro ancora.

Mi piacciono molto le funzionalità di reportistica di Sprout. Sono molto semplici da usare, complete e di facile lettura. In questo modo, anche il mio capo può capire quali sono i nostri punti di interazione.

Stephanie Burns

Coordinatrice delle comunicazioni presso McFerrin Center for Entrepreneurship

Report personalizzati e da condividere

Crea report personalizzati sui social in base ai dati più importanti per il tuo team, quindi esporta facilmente i documenti pronti per la presentazione per condividerli. Preferisci fare da te? Nessun problema: scarica il CSV e fai le tue magie su Excel per organizzare i dati come vuoi tu.

I social non dovrebbero essere difficili

Per il 52 % delle PMI che dipendono dal personale interno per gestire i social, il tempo è denaro. Sprout semplifica l'uso dei social tramite:

  • Flussi di lavoro ottimizzati e interfacce facili da usare, tra cui un calendario dei contenuti e funzionalità di programmazione dei post.
  • Visuali centralizzate di tutti i canali e profili social, con monitoraggio in tempo reale di parole chiave e hashtag.
  • Analisi istantanea delle performance sui social tramite reportistica personalizzabile a livello di profilo e di post.
La mia produttività era decisamente inferiore prima di Sprout Social. Prima forse pubblicavo post una volta al giorno su ogni profilo nativo, mentre ora pubblichiamo 2-3 volte al giorno su ogni profilo e su tutte le piattaforme.

Michelle D’Antonio

Responsabile senior di comunità e social media presso Super League Gaming

Contattare il team per le piccole imprese di Sprout


Abbiamo un team di responsabili degli account, programmatori di soluzioni ed esperti di marketing e strategie professionisti, pronti ad aiutarti a trovare valore sui social media. Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo!

Strategia sui social media per le piccole imprese [infografica]


Sei ancora alla ricerca di ulteriori informazioni sul marketing sui social media per piccole imprese? Guarda questa infografica!

come utilizzare l'infografica social per le piccole imprese