Passa al contenuto principale
Evento Sprout Guarda le registrazioni

Sprout Social Investor Day 2021

L'evento in diretta è terminato. Accedi alle registrazioni di tutte le sessioni on demand.

Di più

Guarda

Il nostro team esecutivo parla di cosa contraddistingue Sprout dal resto e di come questi aspetti plasmano il futuro della nostra azienda.

Relazioni con gli investitori

Visita il sito delle relazioni con gli investitori di Sprout Social

Problemi tecnici?

Dai un'occhiata alle Domande frequenti oppure scrivi a events@sproutsocial.com per ricevere assistenza.

Dichiarazione di non responsabilità:

Dichiarazioni previsionali

Questa presentazione conterrà “dichiarazioni previsionali” ai sensi della Sezione 27A del Securities Act del 1933 e dei relativi emendamenti, nonché della Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934 e dei relativi emendamenti. In alcuni casi, è possibile identificare dichiarazioni previsionali per la presenza di termini come “anticipa”, “crede”, “stima”, “si aspetta”, “intende”, “prospettiva”, “modello a lungo termine”, “può”, “potrebbe”, “piano”, “progetto”, “farà”, “farebbe”, “dovrebbe”, “pensa”, “ritiene”, “prevede”, “potenziale”, “strategia”, “obiettivo”, “esplora”, “continua” o della loro forma negativa, nonché di espressioni simili intese a identificare questo tipo di dichiarazioni. Tuttavia, non tutte le dichiarazioni previsionali contengono queste parole identificative. Queste dichiarazioni possono riguardare l'impatto della pandemia da COVID-19 sulla nostra attività e sulle attività dei nostri clienti potenziali ed esistenti, la nostra presenza sul mercato e strategia di crescita, i nostri costi, margini, entrate, spese e tassi di crescita finanziari e relativi ai clienti stimati e previsti, la prospettiva finanziaria per il terzo trimestre e il 2021, i nostri piani e obiettivi per le operazioni future, la crescita, le iniziative o le strategie. Per loro natura, le dichiarazioni previsionali comportano intrinsecamente numerosi rischi e incertezze, inclusi fattori al di là del nostro controllo, e i risultati, le prestazioni o i conseguimenti effettivi potrebbero differire materialmente e in modo negativo rispetto a quelli previsti o impliciti in tali dichiarazioni. Queste supposizioni, incertezze e rischi includono, a titolo esemplificativo, la possibilità che la pandemia da COVID-19 e le azioni governative intraprese per contrastarla influiscano materialmente sul modo in cui noi e i nostri clienti gestiamo le nostre attività, l'incertezza sulla durata e portata di tale minaccia per i nostri risultati operativi futuri e la nostra performance finanziaria complessiva, qualsiasi riduzione nel numero di nuovi clienti, rinnovi o upgrade, la nostra esperienza operativa limitata negli anni che rende difficile valutare i nostri potenziali clienti e i risultati operativi futuri, il fatto che operiamo in mercati competitivi e che potremmo non essere in grado di sostenere il nostro tasso di crescita dei ricavi in futuro, i possibili danni alla nostra attività causati da interruzioni, ritardi o guasti significativi ai servizi della nostra piattaforma o di alcune piattaforme di social media, il fatto che le modifiche normative in materia di privacy, sicurezza delle informazioni e protezione dei dati potrebbero aumentare i nostri costi, incidere sulle nostre modalità di raccolta e uso delle informazioni, limitarle o recare danno al nostro marchio, nonché la possibilità che un attacco alla sicurezza informatica, una violazione dei dati o un'interruzione significativa dei sistemi informatici o delle reti possano influire negativamente sulla nostra attività. Un ulteriore elenco di rischi e incertezze che potrebbero portare a risultati ed esiti effettivi materialmente diversi da quelli contemplati nelle dichiarazioni previsionali è incluso nella sezione “Fattori di rischio” e in altre parti dei documenti depositati presso la Securities and Exchange Commission (“SEC”), tra cui il nostro report annuale incluso nel modulo 10-K per l'anno concluso il 31 dicembre 2020, presentati il 24 febbraio 2021, nonché in qualsiasi altro report trimestrale e attuale depositato in futuro presso la SEC. Inoltre, è necessario tenere presente che molti dei rischi identificati in tali report sono aumentati a causa dei continui e numerosi impatti negativi della pandemia da COVID-19. Le dichiarazioni previsionali si riferiscono esclusivamente alla situazione presente nella data in cui sono pubblicate e si basano sulle informazioni a disposizione di Sprout Social al momento della pubblicazione delle dichiarazioni stesse e/o sulle convinzioni in buona fede della dirigenza in quel determinato momento in relazione a eventi futuri. Tranne nei casi previsti dalla legge, Sprout Social non si assume alcun obbligo di aggiornare le dichiarazioni previsionali per riflettere eventi o circostanze successive alla data in cui sono state rilasciate.

Utilizzo di misure finanziarie non-GAAP

In occasione di questo evento abbiamo fornito alcune informazioni finanziarie che non sono state preparate in conformità ai principi contabili generalmente accettati negli Stati Uniti (“GAAP”). I nostri dirigenti aziendali utilizzano internamente queste misure finanziarie non-GAAP per analizzare i risultati finanziari e ritengono che il loro uso sia utile agli investitori come strumento aggiuntivo per valutare i risultati operativi e le tendenze attuali, nonché per confrontare i nostri risultati con quelli di altre società del settore, che a loro volta in molti casi presentano misure finanziarie non-GAAP simili. Le misure finanziarie non-GAAP non devono essere valutate in modo isolato o in sostituzione di misure paragonabili preparate in conformità ai principi GAAP e vanno lette solo congiuntamente ai nostri bilanci d'esercizio redatti nel rispetto dei requisiti GAAP. Durante l'evento abbiamo presentato alcune tabelle di bilancio d'esercizio per la riconciliazione delle nostre misure finanziarie storiche non-GAAP con le misure GAAP più direttamente comparabili. Invitiamo gli investitori a consultare queste tabelle.