Monitoraggio dei social

There are 2.77 billion social media users around the globe in 2019.

Oltre alle foto dei loro animali da compagnia o di quello che mangiano, queste persone condividono anche tante informazioni utili per i brand. Ognuno dei messaggi relativi al tuo settore è un modo per far crescere la tua attività, scoprendo cosa piace o non piace a un cliente, cosa desidera e di cosa ha bisogno.

Più monitori le conversazioni dei consumatori più potrai raccogliere informazioni. Questi dati, poi, serviranno a progettare le future campagne, per non dover più tirare a indovinare che cosa si aspetta il tuo pubblico. Così potrai rispondere direttamente alle loro esigenze o domande.

Che cos'è il monitoraggio dei social?

Il termine “monitoraggio dei social” è spesso usato in maniera intercambiabile al social listening. Sebbene entrambi i termini si riferiscano a una forma di raccolta informazioni tramite i social media, però, non significano la stessa cosa. Il monitoraggio ti mostra quello che dicono i tuoi clienti, mentre l'ascolto ti spiega che cosa ha scatenato quelle conversazioni.

Il monitoraggio è un processo reattivo, mentre l'ascolto implica una trasformazione attiva della tua attività, in base a quello che senti e capisci online. L'ascolto è ideale per approfondimenti che portino a uno sviluppo della tua attività, mentre il monitoraggio serve a rimanere al passo con i commenti e le preoccupazioni dei clienti.

I vantaggi del monitoraggio dei social

La maggior parte degli strumenti di monitoraggio dei social media è collegata a funzionalità di social listening. Se implementate in maniera efficace, queste soluzioni aiutano a migliorare la propria strategia di comunicazione e a consolidare il proprio brand. Tra i vantaggi del monitoraggio dei social media ci sono:

Come usare il monitoraggio dei social media

Il modo migliore per sfruttare il monitoraggio dei social media è usare gli strumenti giusti. Soluzioni come Sprout Social consentono alle aziende di monitorare e analizzare le conversazioni avviate dal proprio pubblico sui social media. Si può addirittura decidere di monitorare le comunicazioni che includono il nome della concorrenza, in modo da tenere d'occhio la propria posizione sul mercato.

Gli strumenti di monitoraggio dei social media, poi, danno alle aziende la possibilità di riconquistare i clienti persi. Se sai quali clienti sono insoddisfatti della tua attività, puoi offrire loro le soluzioni che stanno cercando, rapidamente. Più velocemente riesci a dare una risposta significativa, più è probabile che quei clienti scontenti si trasformino in sostenitori del tuo brand.