I social media manager hanno il compito di rappresentare un'azienda sui canali social in modo che il brand abbia una voce univoca. Sono loro quindi che rispondono ai commenti, strutturano le campagne e creano contenuti. Questi esperti forniscono alle organizzazioni le competenze necessarie per migliorare la propria presenza online.

Ponendosi obiettivi ben definiti come “migliorare il traffico sul sito” o “aumentare la notorietà del brand”, i social media manager favoriscono la crescita di un'attività sfruttando i social network come Facebook, Instagram e Twitter. Fino a un decennio fa, questo ruolo non esisteva ancora. Ora, sempre più aziende adottano i social media per l'acquisizione dei clienti e la gestione dei social media è spesso essenziale.

Quali attività svolge un social media manager?

Il primo compito di un social media manager consiste nell'implementare un piano di marketing.

La natura frenetica del mondo social fa sì che le strategie pensate per queste piattaforme siano spesso a breve termine e la maggior parte delle aziende le rivede ogni 90 giorni. Anche se i piani possono variare, in genere il primo passo consiste nell'identificare i clienti target e stabilire una pianificazione dei contenuti. Oltre alla strutturazione di strategie, i social media manager si occupano anche di:

  • Organizzare la comunicazione sui social: i social media manager determinano la frequenza con cui un'azienda deve pubblicare post su ciascun canale social e hanno anche il compito di gestire le risposte.
  • Supportare lo sviluppo dell'identità del brand evidenziando gli aspetti di un'organizzazione che fanno presa sui clienti.
  • Contribuire alla strategia per l'immagine visiva: sia che si tratti della foto profilo o del team, un social media manager si assicura che le immagini che utilizzi siano in linea con il tuo brand.
  • Supportare le strategie promozionali: i social media manager offrono dati importanti su pubblicità a pagamento, traffico organico e influencer marketing.
  • Sviluppare la strategia per il coinvolgimento: il social media manager ascolta, risponde e interagisce con il pubblico su tutti i canali. Questo coinvolgimento fa aumentare le vendite e migliora le relazioni con i clienti.
  • Strutturare una strategia per le conversioni: il social media manager comprende le difficoltà e le preoccupazioni dei follower, riuscendo così a capire come trasformare i fan in clienti.

Le competenze che un social media manager deve avere

I social media manager conoscono a fondo la community di un brand. Come gli esperti di pubbliche relazioni, sanno come trasmettere le caratteristiche di un marchio sotto una luce positiva. Un bravo social media manager sa come creare contenuti, rispondere ai consumatori e coinvolgere i lead.

In un'economia online frenetica, i migliori social media manager si tengono anche aggiornati sulle ultime tendenze su tutti i canali social. Seguono da vicino i cambiamenti dell'algoritmo e creano strategie su misura che riflettano gli obiettivi del brand.

hashtag relativi agli argomenti correlati al report sull'ascolto sui social

I social media manager monitorano anche le conversazioni sul brand sfruttando gli strumenti per l'ascolto sui social. Si occupano, tra le altre cose, dell'analisi competitiva e di sviluppare strategie per la creazione dei contenuti. Meglio conosci i tuoi clienti, più è facile creare un messaggio che vada a segno.

Vantaggi della gestione dei social media

I brand di oggi, sempre più oberati, si affidano ai social media manager per avere subito a disposizione le competenze per i social di cui hanno bisogno. Gli algoritmi variano a velocità troppo elevate e i titolari delle aziende fanno fatica a tenere il passo. Avendo come unico ambito da padroneggiare l'ambiente social, i social media manager possono offrire la dedizione e la creatività che servono alle organizzazioni online per espandersi.

I social media manager misurano anche la propria performance, semplificando il monitoraggio dell'andamento del brand. Inoltre, offrono panoramiche sui KPI più importanti per i social media, quali:

  • Crescita del pubblico
  • Coinvolgimento del pubblico
  • Copertura del brand
  • Marketing basato su feedback e passaparola
  • Qualità e percentuale di risposta
  • Lead/traffico
  • Tassi di conversione

Con un social media manager e gli strumenti giusti, potrai sbaragliare facilmente la concorrenza.